Campo invernale adulti scout MASCI

MASCI2018Il 5 Gennaio scorso gli Adulti Scout del MASCI hanno organizzato il campo invernale nella Valle Santa di Rieti presso Gubbio, Fonte Colombo e Poggio Bustone, luoghi cari a S. Francesco d’Assisi.

Partiamo per Collevecchio diretti al convento di S. Andrea , gestito dalla Ong Continenti dove ci riceve il biblista Giuseppe Florio che ci intrattiene su Matteo ed in particolare su ciò che intendiamo come Chiesa ed il Regno di Dio.

Dopo la sistemazione in celle adattate, con acqua calda e riscaldamento e la cena sostanziosa, al fuoco presso il caminetto ci raccontiamo le dichiarazioni di fidanzamento delle sei coppie, a cominciare da Rita e Giovanni che festeggiano i 44 anni di matrimonio.

Ci prepariamo quindi alla cerimonia della Promessa Scout organizzata da Marianna e Rita, per i nuovi Adulti Scout, secondo lo stile e canti scout e tutti sottoscriviamo la Carta di Comunità “don Tonino Bello”, che raccoglie i nostri impegni verso noi stessi e il nostro prossimo.

Il giorno dell’Epifania lo trascorriamo  presso Greggio e l’Eremo di Poggio Bustone dove animiamo la S. Messa ed altre due riflessioni bibliche, mentre il pomeriggio ci rechiamo presso la base scout del MASCI a Sala, frazione di Rieti alle pendici del Terminillo, dove incontriamo un gruppo scout dell’FSE e possiamo accedere alle strutture scout fisse.

Domenica 7 gennaio la dedichiamo alle zone terremotate di Amatrice, che raggiungiamo per la S. Messa delle ore 11,00, celebrata da don Savino con il benaugurante battesimo di Marco e la nostra offerta di simboli e animazione del rito.

Con la guida di Bruno ed Anna che partecipano da agosto all’evento nazionale che prosegue, raggiungiamo il centro Caritas dove sono in distribuzione giocattoli per la Befana e conosciamo Ernesto che ci racconta episodi vissuti dalla popolazione.

Dopo il pranzo in trattoria con prodotti tipici locali si ritorna sulla Salaria verso Ascoli Piceno e Molfetta con una serie di appuntamenti a cominciare dalla consegna della Carta di Comunità al parroco don Angelo Mazzone.

 

di Giovanni Tritto

 

 

amministratore

Questa è la descrizione dell'Amministratore del sito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *