• 0

Don Angelo alla comunità: “Questo è il Natale che vi auguro…”

immagine_augurinatalizi

Hiroshi Tabata, The Nativity, 1998

Carissimi amici,

ci siamo introdotti da qualche giorno nel 40° anniversario di fondazione della nostra comunità e anche quest’anno, nell’imminenza del Natale, vi raggiungo con il biglietto degli auguri per dirvi tutta la vicinanza della nostra famiglia parrocchiale alla storia delle vostre vite e delle vostre famiglie. D’altronde la vicenda dell’incarnazione di Cristo, ci ricorda proprio questo: L’essere sceso dal cielo per prendere su di sé la nostra condizione umana (cfr. Fil. 2,6-11). Ha abitato la casa della nostra umanità fragile e diroccata.

Macerie_Natale2016 Durante il periodo di avvento avrete sicuramente notato davanti all’altare le macerie di costruzioni distrutte come “sfondo” per la corona d’Avvento. Su di esse si staglia la Parola di Dio nel secondo libro di Samuele. La promessa che il Signore fece a Davide e che fa a noi quest’anno: “il Signore farà per te una casa” (2 Sam 7,11).

Questo è il Natale che vi auguro: il Signore che viene possa ricostruire la macerie della nostra vita crollata sotto il peso del peccato e della pigrizia, cementare i rapporti familiari e sociali ormai sfilacciati dal nostro egoismo e dai nostri desideri smodati. Ridoni a ciascuno di noi una “casa”! Un luogo per ritrovare noi stessi, incontrare gli altri e soprattutto per accogliere Dio. Riempia con la Sua presenza le nostre case stracolme di chincaglierie ma vuote di Lui. Faccia tacere il rumore delle nostre frenetiche corse e ci faccia riscoprire il valore del silenzio e della lentezza.

Il nostro pensiero in questo Natale vada ai nostri fratelli che hanno visto cadere davvero le loro case per via del terremoto o che una casa non ce l’hanno perché in fuga dalle guerre. Il Signore non faccia venir meno nei loro cuori la speranza di un futuro di serenità e di pace e nel nostro cuore alimenti la solidarietà.

Vi auguro questo Natale e ogni felicità.

Vi voglio bene!

                          Don Angelo, parroco

 

FacebookTwitterGoogle+PinterestEmailCondividi

amministratore

Questa è la descrizione dell'Amministratore del sito.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>