Convegno annuale Ex Allievi di Don Bosco

lasantitaeancheperteIl Convegno annuale degli Exallievi ed Exallieve di Don Bosco dell’Unione di Molfetta, tenutosi sabato 16 febbraio, ha ripreso la Strenna del Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, dal tema la Santità anche per te.

L’incontro è stato tenuto dal nuovo parroco della Parrocchia San Giuseppe, Don Raffaele Gramegna, dopo l’addio dei salesiani dalla Casa molfettese. Il presidente dell’Unione, Sergio De Candia, ha precisato che questo è stato il primo Convegno da “orfani”. Ma Don Raffaele e Don Dario, si stanno dimostrando dei veri testimoni di operosità e di fede.

All’interno di una relazione ricca di spunti, Don Raffaele ha subito messo in luce i caratteri di una santità ordinaria riprendendo l’espressione di San Giovanni Paolo II quando dice che la santità è una “priorità pastorale”, e il più recente intervento nell’Enciclica Gaudete et Exultate di Papa Francesco, quando fa presente che “la santità è per tutti.”

In linea con il carisma salesiano, poi, Don Gramegna ha evidenziato come la santità si caratterizzi soprattutto nello stare sempre allegri, se la intendiamo non come un semplice stato emotivo, ma come un qualcosa che nasce quando vedi che Dio opera nella tua vita. È ciò che ti permette di scorgere qualcosa di positivo anche nella sofferenza. I santi sono proprio coloro che trovano sempre dei motivi di gioia in ogni occasione, anche nelle difficoltà, perché vedono tutto alla luce della fede.

E in particolar modo, il pensiero è andato verso i giovani, che in una cultura che scarseggia di ideali e possibilità, sono spesso tristi. “Essere giovani non è facile – dice -. Se ci pensate bene è l’età in cui bisogna progettare la propria vita, trovare un lavoro e la persona adatta con cui sposarsi.”

Fonte: www.exallievipuglia.it

mm

amministratore

Questa è la descrizione dell'Amministratore del sito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *