• 0

La Messa di invio a conclusione della XXXI GMG: “Gesù ti chiama per nome…”

(ANS – Cracovia) – Più di 2,5 milioni di fedeli da tutto il mondo si sono riuniti all’Eucaristia a conclusione della XXXI GMG a Cracovia, che si è svolta sotto il titolo “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.” Il Papa nella sua omelia ha detto che Gesù vuole avvicinarsi a ciascuno di noi. Alla fine il Santo Padre ha invitato tutti i giovani ad essere portatori della loro fede e la buona notizia a tutto il mondo. Francesco ha anche annunciato che la prossima Giornata Mondiale della Gioventù si terrà a Panama. Nella Messa d’Invio ha partecipato anche il Rettor Maggiore.

Con l’Eucaristia solenne, conclusa con l’invio dei discepoli – dei giovani da tutto il mondo, si è conclusa la XXXI GMG di Cracovia. Tutto l’incontro al Campus Misericordiae è stato accompagnato da un ambiente molto bello e solenne. I giovani di tutto il mondo si sono uniti in un solo luogo, per dare testimonianza della loro fede in Gesù Cristo. Il Papa ha dato ai giovani provenienti da tutti i continenti il fuoco della misericordia che porteranno nei loro paesi.

Il Santo Padre, dopo aver ringraziato tutti per lo svolgimento della GMG di Cracovia, ha annunciato che la prossima città che riunirà giovani da tutto il mondo nel 2019 sarà Panama. La notizia è stata accolta con un grande applauso e grande gioia!

Prima della partenza per il Vaticano, Papa Francesco si è incontrato con i volontari della GMG. Il Santo Padre li ha ringraziati per il loro impegno nella preparazione e svolgimento di questo incontro. Sorpresa per tutti è stato il fatto che Francesco ha lasciato i fogli con il discorso preparato e si è rivolto spontaneamente ai radunati. Ha detto ai volontari che se vogliono essere la speranza per il futuro, devono tenere a mente due cose: la memoria e il coraggio. Bisogna essere consapevoli di chi siamo, ed avere il coraggio e speranza per il futuro. Il Papa ha detto che non sa se sarà presente alla GMG 2019 a Panama, ma ci sarà Pietro, che gli chiederà, se si ricordano chi sono e sono coraggiosi.

Alla Messa d’Invio erano presenti anche Don Ángel Fernández Artime, Rettor Maggiore dei Salesiani e Madre Yvonne Reungoat, Superiora Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Alla sera, il Rettor Maggiore ha incontrato i volontari salesiani, ringraziandoli per il lavoro che hanno fatto per i pellegrini salesiani provenienti da tutte le parti del globo.

Fonte: infoans.org

amministratore

Questa è la descrizione dell'Amministratore del sito.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>