Parroco

Don GianniNote biografiche

Don Gianni Rafanelli viene ordinato sacerdote da Mons. Donato Negro il 25 marzo del 1999 dopo aver frequentato il percorso di studi presso il seminario regionale ed aver conseguito la licenza in Teologia e Antropologia filosofica.

Il suo “cursus honorum” segna diversi incarichi. Viene nominato viceparroco della parrocchia Immacolata di Giovinazzo e ricopre la carica per cinque anni. Successivamente ricopre l’incarico presso la concattedrale di Terlizzi per tre anni e in seguito anche presso la parrocchia San Giacomo Apostolo di Ruvo di Puglia dove poi verrà nominato parroco il 5 novembre del 2011 carica che ricopre attualmente. Assume anche l’incarico di rettore del santuario Madonna delle grazie presso Ruvo di Puglia.

Oltre agli incarichi all’interno delle varie parrocchie della diocesi, don Gianni ha svolto anche la professione di insegnante di religione per dieci anni all’interno di varie scuole della diocesi e allo stesso tempo è stato responsabile della pastorale giovanile per cinque anni presso Giovinazzo e Ruvo di Puglia e per tre anni nella città di Terlizzi.

L’attività di don Gianni oggi è accompagnata e sostenuta dall’aiuto del ministro straordinario Pietro Perlino e dal seminarista Vito Sette.