Progetto: Un sito per ogni parrocchia

Carissimi Parroci,

territorio_2la proposta che l’Ufficio diocesano Comunicazioni sociali presenta, intende offrire un servizio alla comunicazione in parrocchia, fornendo la possibilità di dotarsi del sito web con facilità e senza oneri particolari; solo alcune parrocchie della diocesi ne possiedono uno (in qualche caso non aggiuornato) e le pagine facebook attivate non costituiscono un’alternativa al sito istituzionale di cui è opportuno dotarsi; inutile in questa sede richiamare le motivazioni perché ciascuna parrocchia abbia un sito, si rinvia a tutta la riflessione che la Chiesa ha già compiuto a riguardo e alla quale l’ufficio si ispira.

Di seguito richiamo alcune caratteristiche della proposta e le modalità per aderire:

  1. La diocesi realizza il Portale delle parrocchie (su piattaforma gratuita “Wordpress”) all’interno del quale le parrocchie che aderiscono avranno il proprio sito, già costruito (vedi mappa allegata) ma con possibile personalizzazione. La data di pubblicazione prevista sarà il prossimo 1 giugno, Giornata Mondiale delle Comunicazioni sociali.
  2. L’acquisto del dominio e gli aspetti amministrativi saranno gestiti dalla diocesi, sgravando la parrocchia di incombenze burocratiche.
  3. Il sito sarà di tipo dinamico e si adatterà tanto ai PC quanto ai dispositivi mobili ( smartphone, tablet, ipad…)
  4. Ad ogni parrocchia saranno fornite le password per accedere e gestire il proprio sito.
    1. All’animatore parrocchiale della comunicazione spetterà “riempire” di contenuti le diverse sezioni del sito e per questo l’ufficio propone il laboratorio (avviato il 1° febbraio, successive date disponibili sul sito diocesano) in cui si istruiranno passo dopo passo gli animatori; a loro sarà assicurato un tutor di riferimento che possa supportare, soprattutto in fase iniziale, il lavoro di gestione del sito.
    2. Il sito potrà essere gestito anche da più utenti, ciascuno per le proprie pagine (parroco, catechisti, associazioni…).
    3. Non sono richieste particolari competenze tecniche, ma solo la capacità di uso base del PC; le operazioni di inserimento delle notizie potranno essere fatte anche dai parroci, con una procedura molto semplice.
    4. Nella home page del sito parrocchiale, oltre il menù (vedi mappa allegata) compariranno in automatico, sul lato destro, le ultime notizie sia dalla diocesi che dalle altre parrocchie aderenti al progetto, in modo da favorire, attraverso il mezzo tecnologico, lo scambio e la circolazione di notizie, aspetto assolutamente non secondario nella prospettiva di comunione che deve sempre caratterizzare la chiesa locale.
    5. Per vedere una impostazione, solo come esempio, collegarsi su: www.scattidiac.com/diocesi.
    6. A ciascuna parrocchia che aderisce è richiesto un contributo iniziale di 40 euro (per acquisto del dominio e realizzazione tecnica del progetto); in seguito, nulla sarà richiesto alla parrocchia, ma sarà cura dell’ufficio diocesano sostenere le spese di abbonamento del dominio.
mm

azionecattolica

Questa è la descrizione dell'Azione Cattolica.

Potrebbero interessarti anche...