Marcia della Pace, comunità parrocchiali mobilitate per la partecipazione

Download post in pdf

È un evento che sta mobilitando non solo associazioni, cittadini e amministrazioni comunali, ma anche l’intera Diocesi di Molfetta – Ruvo – Giovinazzo – Terlizzi e, in particolare, le varie comunità parrocchiali. Organizzata dall’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro, dalla Caritas Italiana, da Pax Christi e dall’Azione Cattolica Italiana, la Marcia della Pace del prossimo 31 dicembre torna a Molfetta, dopo 23 anni, per la sua 48esima edizione, nel segno del Servo di Dio Mons. Antonio Bello. Infatti, la marcia si svolgerà a 23 da quella che don Tonino guidò, nel 1992, appena tornato da Sarajevo, poco prima di morire. Titolo della marcia, è quello del messaggio del Papa per la 49ª Giornata mondiale della Pace, che si celebrerà il primo gennaio: «Vinci l’indifferenza e conquista la pace». Monsignor Giovanni Ricchiuti, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti e presidente di Pax Christi, ribadisce l’importanza di «tornare in questa città per parlare di pace» (clicca sulla foto sottostante per leggere l’articolo sulla conferenza stampa di presentazione)

L’accoglienza dei partecipanti è prevista tra le 15 e le 17, quindi alle 17.45 ci si metterà in marcia verso la Cattedrale di Molfetta, con l’animazione a cura degli operatori Caritas e degli scout. In Piazza Paradiso sarà posto a dimora un ulivo, in un terreno di un bene confiscato alla mafia. In Cattedrale parlerà don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, insieme ad altre testimonianze a cura dell’AC e dell’Agesci.
Alle 19.15 la Marcia riprenderà verso la stazione, passando davanti al luogo dove venne ucciso Giovanni Carnicella, già sindaco di Molfetta. Qui interverranno Mons.Filippo Santoro, presidente della Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace; Ibrahim Elsheikh,  della diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie; don Gianni de Robertis; una coppia di coniugi della parrocchia S. Marcello di Bari; Luisa Gissi, del Forum Molfetta accogliente.
Alle 20.15 la Marcia continuerà verso il Palafiorentini. Altre testimonianze di don Mimmo Francavilla, delegato regionale Caritas Puglia, di Fulvia Gravame, di Peacelink, e del vescovo emerito di Ivrea, Mons. Luigi Bettazzi, già presidente di Pax Christi. L’ultimo tratto condurrà alla Parrocchia Madonna della Pace, dove alle 22.30 sarà celebrata la Messa (trasmessa in diretta da TV2000), presieduta da monsignor Giovanni Ricchiuti.

Lo spot per la Marcia della Pace

Lo spot dell’ACR di Molfetta per invitare alla Marcia per la Pace

La Diocesi di Molfetta, oltre ad aver realizzato spot promozionali, invita i partecipanti ad indossare una sciarpa arcobaleno o altro simbolo di pace, scattarsi un selfie e postarlo con l’hashtag #‎48marciaperlapace‬ sui social network, oppure inviare la foto al 348.8804703 o alla mail infomarciamolfetta@gmail.com motivando la propria partecipazione alla Marcia con una frase brevissima. Saranno pubblicati sulla pagina Facebook dell’evento (modulo di iscrizione).

Puoi anche leggere ...

Per inviare un commento, completa il seguente form

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori devono essere compilati