Giovani e carità, oggi incontro diocesano a Sant’Achille

Download post in pdf
Giovani e Carità. Un binomio particolare per la società contemporanea in cui i giovani sembrano sempre meno impegnati nella condivisione e nell’amore caritativo verso il prossimo e verso i poveri. Così, però, non dev’essere per tutti quei giovani che si proclamano cristiani e che vivono in modo attivo e concreto la loro fede. E sarà proprio questo binomio il protagonista dell’incontro che la Pastorale Giovanile della Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi ha organizzato per questa sera (ore 20.30) nella Parrocchia sant’Achille di Molfetta. Relazionerà don Vito Piccinonna, direttore della Caritas della Diocesi di Bari.
La serata di domani, mercoledì 22 ottobre, sarà, invece, dedicata alla memoria liturgica di San Giovanni Paolo II con la celebrazione eucaristica alle ore 19.00 nella Parrocchia Sant’Achille. Alle ore 20.30, rispettando le coordinate del primo incontro, don Francesco de Lucia testimonierà ai presenti la sua esperienza come direttore della Caritas diocesana.
Di sicuro la figura di Giovanni Paolo II potrà essere una guida per quei giovani che vorranno riflettere sulla concretezza della carità, essendo stato pellegrino accanto a uomini e donne nel mondo coperti di polvere, di fango, di sfruttamento, di violenze e di grandi ingiustizie e dimenticanze, un Papa che ha fatto del mondo la sua parrocchia. I temi e i problemi della giustizia, dello sviluppo dei popoli poveri del mondo, la pace e l’assurdità delle guerre raccontate o dimenticate, l’impegno nella cooperazione, la presenza e gli interventi nelle innumerevoli emergenze, la globalizzazione della solidarietà per equilibrare i grandi divari tra nord e sud del mondo, il dialogo tra popoli, etnie e religioni diverse, i pellegrinaggi giubilari dentro le storie e i volti della povertà di ogni tipo e ad ogni latitudine: tutto questo è stato oggetto ordinario e appassionato dell’azione pastorale di papa Giovanni Paolo II nei suoi 26 anni di pontificato. Non solo ha parlato e scritto di poveri e povertà, ma per tutti è stato maestro di amore ogni qualvolta si è curvato sui poveri.

Puoi anche leggere ...

Per inviare un commento, completa il seguente form

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori devono essere compilati