Giornale parrocchiale ComUnione, ultimo numero dell’anno pastorale

Download post in pdf

Ultimo numero del giornale parrocchiale ComUnione per l’anno pastorale 2015-2016, quello di giugno, che riporta, in primo piano, una sintesi delle attività svolte a maggio. In particolare, Anna Maria Farinola si sofferma sulla Peregrinatio dell’Icona della Madonna dei Martiri, intenso momento di meditazione e preghiera per la comunità parrocchiale e i residenti del territorio, e sui cenacoli mariani che hanno caratterizzato la seconda parte del mese di maggio.

Nicola Petruzzella, presidente dell’Azione Cattolica parrocchiale, presenta l’attività dei Giovani di AC: lo spettacolo “Amore sempre, oggi come ieri”, che andrà in scena il 12 giugno all’Anfiteatro di Ponente (ingresso ore 20.00, sipario ore 20.30). «La finalità di questo spettacolo è soprattutto educativa: ai nostri giovani è stato affidato il compito di riflettere su questi temi e di esprimerli al meglio con i propri carismi – scrive il Presidente -. La preparazione di questo momento, che si colloca alla fine dell’anno associativo, è servita a temprare le relazioni umane dei componenti di AC, in un mondo in cui esse vengono messe in secondo piano, in cui a prevalere vi è l’io e dove vivere relazioni autentiche alla luce dei valori cristiani è diventata quasi un’utopia». Mirko Sabato, invece, racconta l’esperienza parrocchiale delle Ecclesiadi 2016, in cui «i ragazzi hanno potuto fare una nuova esperienza di sport, imparando a rialzarsi dopo le cadute, imparando a fare squadra e supportare il proprio compagno, imparando e rispettare l’avversario».

Infine, le tre rubriche che da gennaio caratterizzano il giornale parrocchiale: Gaetano la Martire, per la rubrica liturgico-teologica continua con la disamina dei comportamenti durante la messa, mentre Carmela Giancaspro e Teresa Bartoli, per il Santo del Mese, presentano la figura di San Josemaria Escriva,  fondatore dell’Opus Dei. Infine, per la rubrica di attualità, Marcello la Forgia propone un tema trattato recentemente dal Papa, quello del lavoro nero e sottopagato e dei contratti ingiusti.

La distribuzione del giornale parrocchiale ComUnione riprenderà il prossimo ottobre 2016. Il direttore esprime un particolare ringraziamento al parroco, don Pasquale, alla Redazione, a coloro che si sono impegnati nella scrittura delle rubriche (Teresa Bartoli, Carmela Giancaspro e Gaetano la Martire) e a tutti coloro che, in varie forme, hanno collaborato.

Puoi anche leggere ...

Per inviare un commento, completa il seguente form

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori devono essere compilati