ComUnione, uno sguardo alle attività parrocchiali e al Giubileo

Download post in pdf

Il giornale parrocchiale di San Bernardino, uscito in occasione del 24 e del 25 dicembre, offre una prima panoramica delle ultime attività parrocchiali realizzate nel periodo appena passato. In primo piano gli auguri di don Pasquale, con una interessante riflessione consegnata ai parrocchiani del territorio tramite una lettera personale di auguri. Non poteva mancare l’articolo di Nicola Petruzzella, presidente parrocchiale di Azione Cattolica, sulla Festa dell’Adesione di AC che la Parrocchia San Bernardino ha celebrato il 13 dicembre mattina (essendo l’8 dicembre la solennità dell’Immacolata Concezione, evento che coinvolge la Confraternita dell’Immacolata e la Parrocchia). «La nostra associazione parrocchiale si appresta a vivere un anno intenso, fitto di esperienze comunitarie e diocesane. Non dobbiamo mai dimenticare infatti, che il carisma dell’AC è comunitario: si vive insieme, si progetta in maniera collegiale, si condividono sogni, fatiche e gioie, proprio come avviene in una grande famiglia – scrive Nicola Petruzzella -. Noi laici di AC anche quest’anno ci impegniamo a prestare il nostro servizio concreto e disinteressato all’interno della Chiesa ed in modo particolare nella nostra comunità parrocchiale, non in maniera sporadica, ma assidua e permanente».
Il giornale si sofferma anche sui due ritiri che ha vissuto la comunità parrocchiale: quello degli Adulti di Azione Cattolica, il 19 dicembre scorso nella Parrocchia di Sant’Agostino a Giovinazzo, e quello del Gruppo delle Famiglie, il 20 dicembre nella Cattedrale di Molfetta (di entrambi i ritiri sono state riportate le riflessioni dei sacerdoti presenti). Molto profonda anche la riflessione di Matteo G. Azzollini sul presepe, partendo dalla cronaca dell’ultimo periodo, proprio sul presepe, sulla mentalità laica e sul suo significato per i cristiani.
Infine, l’apertura del Giubileo in Diocesi e, dunque, della Porta Santa.

Il giornale parrocchiale ComUnione può essere scaricato in formato pdf.

Puoi anche leggere ...

Per inviare un commento, completa il seguente form

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori devono essere compilati