“Se parlasse la città…” nelle iniziative concrete

logo_AC

A seguito dell’incontro organizzato dall’Azione Cattolica parrocchiale del 5 giugno scorso, tenutosi nel parcheggio dell’ex Park Club, nella discussione comunitaria, emerse la necessità da parte dei presenti di fare quantomeno una richiesta immediata all’amministrazione comunale. E cioè visto che la stagione estiva è alle porte, si proponeva di predisporre un accesso al mare su quel tratto di litoranea interdetto alla cittadinanza. Ebbene l’Azione Cattolica, sempre attenta al bene comune ha colto la richiesta e ha presentato nei giorni scorsi una petizione al Commissario Prefettizio della città. In essa sono specificate le difficoltà dell’accesso al tratto di mare suddetto, con tutte le sue vie di accesso impraticabili, e le possibili soluzioni. Il documento è stato firmato dai parroci del Cuore Immacolato di Maria e della Madonna della Pace, dai responsabili dei consigli pastorali delle suddette parrocchie e da un rappresentante del comitato di quartiere.

E’ questo un segno di come noi cittadini abbiamo a cuore la nostra città, certi di rendere un servizio a tutti.

 

di Cecilia Mastropierro           

 

amministratore

Questa è la descrizione dell'Amministratore del sito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *