LITURGIA DI MAGGIO 2015

img811158

A maggio Maria visita le nostre case

E’ alle porte il mese di maggio e il nostro pensiero già corre a Maria santissima. In realtà, il pensiero di lei ci ha accompagnato per tutto l’anno attraverso l’approfondimento mensile della splendida icona evangelica della visita alla cugina Elisabetta: Arca vivente della Nuova Alleanza, Maria raggiunge l’anziana parente per portare nella sua povera abitazione la benedizione e la gioia di Dio.

Ebbene, tra i tanti significati di questo delizioso quadretto mariano, non può e non deve sfuggirci quello più immediato: Maria è anzitutto Colei che sempre varca la soglia delle nostre case per portarci Gesù.

Una madre che decidesse di guidare i suoi figli da lontano, che madre sarebbe!?

Che Madre sarebbe Maria quindi se, stabilitasi ormai nel cielo della vita di Dio, guardasse le tribolazioni e le speranze dei suoi figli con stanchezza o distacco!?

Dio ha concesso a Maria la stessa risurrezione del Figlio, proprio perché potesse assicurare, in ogni tempo e in ogni luogo, la medesima sollecitudine che visse quando era sulla terra.

Sicché quando Luca evoca l’episodio suggestivo della visitazione, non fa altro che dirci lo stile della Madre di Dio: la sua vicinanza affettuosa, la sua solidarietà profonda, la sua squisita compassione, la sua delicata tenerezza, la sua dolce misericordia.

Maria, insomma, non è presente soltanto nelle nostre liturgie, attorno alla mensa dell’Eucarestia! Ella è accanto a ciascun di noi, a vigilare e a proteggere le nostre famiglie.

E se c’è un mese che celebra la sua santità nella liturgia laica delle nostre case ed esalta la sua bellezza semplice e umile dentro le nostre preoccupazioni domestiche, questo mese è maggio. Si, maggio profuma tutto della santità e della bellezza di Maria!

Per questo motivo abbiamo pensato di vivere insieme un’iniziativa che rendesse ancora più visibile e concreto il mistero di questa sua sosta premurosa e consolante all’interno delle nostre case: una bellissima icona della Madonna della tenerezza sarà ospite di alcune nostre famiglie.

E poiché vogliamo che a scegliere il domicilio sia la Vergine stessa, l’icona sarà consegnata a quanti saranno sorteggiati. L’estrazione sarà fatta durante la Messa domenicale delle ore 10,30. La famiglia che ospiterà la sacra immagine riceverà un libretto di riflessioni mariane e un piccolo cero per facilitare la preghiera e favorire il coinvolgimento del condominio e del vicinato.

E’ nostro desiderio inoltre che questa esperienza di grazia, abbraccia le varie fasce di età e tutte le situazioni di vita: i fanciulli, i giovani, gli ammalati e i poveri.

Per questo,  l’estrazione che sarà effettuata Domenica 3 maggio riguarderà i piccoli; quella di Domenica 10 i giovanissimi e i giovani; quella di Domenica 17 gli ammalati; quella di Domenica 24 i poveri. L’ultima estrazione per motivi di privacy, sarà gestita solo dagli amici che lavorano nella Caritas parrocchiale.

A dare un risvolto più comunitario all’iniziativa sarà la celebrazione eucaristica il mercoledì di ogni settimana del mese, fatta eccezione per Mercoledì 13, giorno in cui ci ritroveremo tutti in chiesa per solennizzare  insieme col Vescovo la festa della Madonna di Fatima.

L’icona della Madonna sarà posta accanto all’altare, perché tutti possiamo godere del suo sguardo benedicente e della luce del suo sorriso.

Mercoledì 6 celebreremo la santa Messa in viale A. Moro, 4 (A e B);

Mercoledì 20 celebreremo la santa Messa in via III Trav. Ten. De Venuto, 9;

Mercoledì 27 celebreremo la santa Messa in via I Trav. Via Molfetta.

A questi appuntamenti si aggiungono quelli che viviamo ormai da anni:

  • L’inaugurazione del mese di maggio, Domenica 3, con la benedizione solenne dell’icona;
  • La supplica alla Madonna di Pompei, Venerdì 8, alle ore 12, preceduta dalla recita del Santo Rosario alle ore 10,45 e dalla Santa Messa alle ore 11,15;
  • Il  pellegrinaggio  alla  chiesetta  della  Misericordia  con  l’ultima  catechesi  del  percorso annuale  e  la  Santa  Messa  Giovedì 21. La partenza dalla parrocchia è prevista alle ore 16,30;
  • La chiusura del mese di maggio, anticipata quest’anno a Venerdì 29, con la celebrazione eucaristica tra le palazzine di viale A. Moro 10.

La Vergine santissima ci accompagni lungo tutto il mese di maggio e accenda nei nostri cuori una più profonda nostalgia del Cielo e un amore sempre più grande per il Figlio suo, Gesù.

Don Gianni, Don Giuseppe, il Diacono Tonio
e il Consiglio di Associazione

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>