2 dicembre 2018 – Prima domenica di Avvento

Schermata 2018-12-02 alle 11.03.46

“State attenti che quel giorno non arrivi all’improvviso”
Ricordo che all’inizio del quinto anno di maturità si insisteva molto sugli esami, sulla fine di quell’anno che concludeva un intero ciclo di studi e li avrebbe qualificati. Bisognava lavorare in modo da non arrivare impreparati a quei giorni. Similmente Gesù ci dice di vivere la stassa dinamica, di orientare la nostra vita all’incontro con Lui, affinchè questo momento non sia improvvisato, ma atteso e preparato bene, con cura. È un incontro importantissimo che qualificherà tutta la nostra vita, metterà il sigillo a tutto ciò che si è vissuto in essa. Occorre prepararsi bene, avere sempre in qualche modo, l’idea di essere di fronte a Dio, di essere prossimi a quel giorno, per non farsi trovare distratti da altro e impreparati. Tu come ti prepari per attendere qualcuno? Come attendi Dio?

In breve
L’avvento è il tempo litugico che ci educa all’essenzialità. Ci orienta verso l’incontro con il Signore e a mettere da parte quanto per noi è occasione di distrazione e ci sottrae il tempo per prepararci bene.

 

Fonte:

https://t.me/labuonanovella

https://www.instagram.com/buona_novella

You may also like...